Agriturismo Esperienziale Andala

001_12c1_LOGO_ANDALA_AGRITURISMO_ESPERENZIALE_SAMUGHEO_SARDEGNA_CAMERE_TRANSUMANZA_VACANZA_STRUTTURA_RICETTIVA_TURISMO_ACCOGLIENZA_SOSTENIBILITA'_AMBIENTE_FATTORIA_DIDATTICA_NATURA

Agriturismo Esperienziale Andala

Tessitura

Samugheo è certamente il paese dell'artigianato tessile in Sardegna, si tratta di un'arte molto antica custodita ancora oggi gelosamente dalle mani magiche di tessitrici e tessitori del luogo.

L'antica arte di Samugheo

Il percorso didattico "creo il mio tappeto"

Si può pensare davvero che non sia seducente e affascinante potersi sedere davanti al telaio e creare uno splendido tappeto a pibiones?

Se si è abbastanza convinti di quanto possa essere affascinante provare questa singolare esperienza preparatevi a conoscere la nostra importante attività tessile partendo dalla conoscenza della pecora, ossia di quel prezioso animale che vive in questi territori e che ci dona l’elemento indispensabile per elaborare i nostri manufatti tessili, la lana.
Una volta conosciuta la nostra simpatica pecorella ti spiegheremo i diversi processi di preparazione del materiale che servirà alla lavorazione finale del manufatto a telaio. Il tutto avviene in primis attraverso il prelievo stesso della lana dall’animale mediante la fase di tosatura, una volta effettuato il prelievo si procede estraendo la lanolina ed eseguendo il lavaggio della stessa lana. Una volta pulita e pronta la lana potremmo iniziare a capire in modo abbastanza semplice e veloce le prime fasi della tessitura aiutandoci con la semplice spalliera di una sedia. L’operatore di fattoria spiegherà i meccanismi d’intreccio di trama ordito-lana e successivamente dalla dimostrazione più semplice si procederà a quella più complessa che avverrà sul telaio meccanico.

Conoscenza della peccora
Il prezioso animale che dona l'elemento indispensabile per elaborare i famosi tessuti sardi.
Tosatura
Il prelievo della lana attraverso il rito della tosatura dell'animale.
Lavaggio della lana
Le fasi della estrazione della lanolina e del lavaggio della lana
Previous slide
Next slide

Pronti per la tessitura al telaio meccanico

Sei pronto per elaborare il tuo primo tessuto in stile sardo?

Per chi fosse interessato al percorso, creo il mio tappeto, è necessario iniziare subito le lezioni più approfondite. Alle lezioni teoriche per la comprensione e lo studio del disegno seguiranno prove pratiche. A ciascun ospite verrà affidato un telaio dove potrà elaborare il suo manufatto tessile. Sarà fornito il materiale per l’esecuzione di un piccolo tappetto di 90×50 con i colori bianco marron e un colore a scelta. La durata del percorso dipende dal pacchetto scelto.

Percorso tessitura per adulti

Gli adulti imparano l’arte della tessitura

Un solo giorno presso la nostra struttura è abbastanza sufficiente per capire l’arte dell’intreccio. L’arrivo in azienda è previsto entro le nove del mattino, ad accompagnare il gruppo saranno tutti i componenti della famiglia compresi alcuni parenti e amici. L’Azienda offre una accoglienza e una colazione tradizionale. Il percorso imparare a tessere inizia con la presentazione della materia prima, le nostre pecore. Si passa al prelievo del campione di lana con tosatura e alla sua lavorazione dimostrativa, bagno, estrazione della lanolina, lavorazione con l’integrazione di video immagini.

Attraverso una dimostrazione di attrezzi antichi si arriva alla filatura della lana, pronta per la tessitura. In una sala ampia e luminosa vengono impartite lezioni base sul disegno e la sua applicazione.  Per capire i meccanismi d’intreccio della tessitura e necessario ricorrere alla spalliera di una sedia. L’operatore di fattoria spiegherà i meccanismi d’intreccio di trama ordito lana attraverso questo semplice oggetto. Ciascun ospite inizia a cimentarsi in questo elementare lavoro per poi passare alla prova pratica su un telaio meccanico. La mattinata si conclude intorno alle ore tredici e trenta con la visione di alcuni manufatti di famiglia di notevole pregio storico e manifatturiero. 

Dopo aver soddisfatto le curiosità dell’ospite, ci si congeda dall’azienda agricola per andare, a piedi o in bus, all’agriturismo di fiducia distante circa due chilometri. Il percorso didattico non è concluso, proseguiamo dopo esserci ripresi dal pranzo a visitare il laboratorio tessile dell’azienda Sartapp nata anch’essa da uno scambio generazionale, azienda dove tradizione e innovazione si intrecciano armoniosamente. In questa location è possibile vedere il telaio nella sua più moderna evoluzione, ed acquistare o prenotare pezzi originali di arte tessile. La giornata si conclude con la visita al “MURATSMuseo Unico Regionale di Arte Tessile di Samugheo e con la somministrazione di un questionario come criterio di valutazione della giornata.

Percorso tessitura per bambini

I bambini imparano l’arte della tessitura

Il percorso didattico “l’arte della tessitura” prevede delle nozioni base per capire l’elaborazione di un manufatto tessile. Il laboratorio didattico sarà seguito da tre operatori. L’arrivo in azienda è previsto entro le 9’30 del mattino. Dopo esserci presentati, riposati dal viaggio e ristorati si effettua una visita per conoscere gli animali presenti nella nostra struttura, saluto particolare alle nostre pecore. Il percorso in azienda inizia con l’assegnazione di un colore con un campione di lana di pecora a ciascun bimbo, questo colore avrà la corrispondenza identificativa di una pecora che porterà un pezzo della stessa lana colorata. In questo modo il bambino dovrà individuare la Sua pecora. Si esegue il prelievo campione della lana con la tosatura e si passa poi alla sua lavorazione con l’integrazione di video immagini. Attraverso una dimostrazione con di attrezzi antichi si arriva alla filatura della lana e poi alla tessitura. Viene organizzato un lavoro che porta a capire l’intreccio di fili per tessere. Ogni bambino con il suo colore, più il bianco e il marron, dovrà ora prendere una piccola sedia antica a spalliera, anch’essa dello stesso colore assegnato in precedenza. Nella spalliera verranno sistemati i fili che simuleranno l’ordito, la trama e la lana. Una volta assimilato il meccanismo il bambino fabbricherà il suo piccolo manufatto da portare a casa. Terminato questo lavoro i bambini riporranno le sedie al loro posto e andranno vedere l’ultima fase del percorso, la tessitura su telaio. In questa parte i bambini dovranno portare le nozioni acquisite, su un telaio vero. È previsto per ciascun bimbo la prova pratica. A fine mattinata, prima dei saluti, viene eseguito un gioco come criterio di valutazione. I tre colori della lana diventano codici di gradimento, il colore indica mi è piaciuto tantissimo, il marron indica Non mi è piaciuto, il bianco mi è piaciuto. Si formulano delle domande a voce alla quale i nuovi tessitori dovranno rispondere per alzata di lana. Sara interesse dell’operatore e degli insegnanti raccogliere i dati. La durata di questo percorso si sviluppa in massimo quattro ore. Dopo la pausa pranzo nel pomeriggio è possibile visitare il “MURATS” Museo Unico Regionale di Arte Tessile di Samugheo .